Vol. 9 No. 2 (2018): MEDIA EDUCATION – Studi, ricerche, buone pratiche
Best practices

FIABE IN LIBERTÀ

Published May 4, 2020
Keywords
  • Cooperative learning, inclusione sociale, teatro, arti grafiche e multimediali, scrittura creativa,
  • Cooperative learning, social inclusion, theatre, graphic and multimedia arts, creative writing

Abstract

Fiabe in libertà è un viaggio tra le storie dell’infanzia, racconti scritti dai detenuti della Casa Circondariale di Montacuto (AN), che, trovando ispirazione dai familiari o dai compagni di cella, parlano un po’ di se stessi. Padri, nonni, zii, che hanno qualcuno «là fuori» che li aspetta e a cui parlare un po’ di sé. Una delle quattro storie scritte, inventate e caratterizzate dietro le sbarre, è diventata un video animato, nella forma del Motion Comic, tra i banchi di scuola del Liceo Artistico Osvaldo Licini di Ascoli Piceno (AP). Questa è la loro «avventura in libertà».

Fiabe in libertà is a journey among the childhood fairy tales, stories written by some inmates of the Montacuto prison (AN) who have talked about themselves being inspired by their relatives or their jail cell mates. Fathers, grand-fathers, uncles, who have someone ‘out there’ waiting for them to talk about themselves. One of the four stories, invented and characterized behind bars, has become a Motion Comic thanks to the artistic Osvaldo Licini high school classrooms in Ascoli Piceno (AP). This is their «adventure-in-freedom».