Vol. 21 No. 1 (2021): Competencies of specialized support teacher for pupils and students with disabilities
Articles

Professional competences of pre-service teachers: from the F2F to the online learning programme

Ilaria D'Angelo
Università degli Studi di Macerata
Gigliola Paviotti
Università degli Studi di Macerata
Catia Giaconi
Università degli Studi di Macerata
Maria Beatriz Rodrigues
Universidade Federal Do Rio Grande Do Sul
Published April 30, 2021
Keywords
  • teacher training,
  • online learning,
  • special education teachers,
  • formazione insegnanti,
  • formazione online,
  • insegnante specializzato
  • ...More
    Less
How to Cite
D’Angelo, I., Paviotti, G., Giaconi, C., & Rodrigues, M. B. (2021). Professional competences of pre-service teachers: from the F2F to the online learning programme. Form@re - Open Journal Per La Formazione in Rete, 21(1), 106-121. https://doi.org/10.13128/form-10429

Abstract

The COVID-19 pandemic has created significant challenges for the global higher education community: it has required faculty and students to respond to an unprecedented challenge and to shift suddenly from traditional face-to-face curriculum to distance learning formats through virtual classrooms. Some learning programmes, such as the TFA, had a strong theoretical-practical characterisation and were therefore delimited by regulations requiring full in-presence (F2F) and compulsory attendance. Due to the pandemic, the one-year teaching-learning programme for support teachers (TFA) followed the same path and was redesigned by universities for distance education. The re-design at the University of Macerata was based on pedagogical assumptions: technology was intended as a support to achieve learning outcomes. Our study aims to investigate perceptions of the theoretical and practical skills acquired from the F2F and the online format, considering a group of students enrolled for different school orders who followed both the current online programme and the previous years’ F2F programme.

 

Le competenze professionali del docente in formazione: dal corso in presenza al corso online

La pandemia da COVID-19 è stata una sfida per la comunità globale dell’istruzione superiore: ha richiesto a docenti e studenti di rispondere a una sfida senza precedenti, e di passare improvvisamente dal curriculum tradizionale in presenza a formati di apprendimento a distanza attraverso aule virtuali. Alcuni percorsi formativi, come il TFA, avevano una forte caratterizzazione teorico-pratica e per questo venivano regolamentati con normative che prevedevano la completa attivazione in presenza e la richiesta di una frequenza obbligatoria. A causa della pandemia, il programma di insegnamento-apprendimento annuale per gli insegnanti di sostegno (TFA) ha seguito lo stesso percorso ed è stato riprogettato dalle università per l’istruzione a distanza. La riprogettazione all’Università di Macerata si è basata su presupposti pedagogici: la tecnologia è stata intesa come supporto per raggiungere i risultati di apprendimento. La nostra indagine indaga le percezioni delle competenze teoriche e pratiche acquisite dal format in presenza e da quello online, considerando un gruppo di studenti che si è trovato nella condizione di seguire il corso attuale in online e quello degli anni precedenti in presenza.

Metrics

Metrics Loading ...