Vol. 17 No. 3 (2017): Models and best practices for a quality school
Practices/Considerations

Thinking about the school: a shared planning experience

Mario Castoldi
Università Studi Torino
Published December 31, 2017
How to Cite
Castoldi, M. (2017). Thinking about the school: a shared planning experience. Form@re - Open Journal Per La Formazione in Rete, 17(3), 323-332. https://doi.org/10.13128/formare-20898

Abstract

The article presents a shared planning experience at a middle school in the city of Turin; its aim was drawing up guidelines for a rethinking of the learning environment both in its structural aspects and in educational and didactic aspects. The experience is part of the project “Torino fa scuola”, promoted by the Fondazione Agnelli and the Fondazione per la scuola della Compagnia San Paolo di Torino, based on the renovation, architectural and pedagogical, of two middle schools of the city in sustainable and transferable ways. The first phase of the project consisted in the elaboration of the pedagogical concept by each school, a document that summarizes the educational principles and guidelines on which to base the project to restore the buildings and to review the school's educational proposal. The article takes account of one of these paths, highlighting the forms of involvement of the school community and the gradual process of elaboration, starting with a reflection on the same construct of learning environment.

 

Ripensare la scuola: un’esperienza di progettazione partecipata

 

L’articolo presenta un’esperienza di progettazione partecipata svolta in una scuola media della città di Torino e finalizzata ad elaborare alcune linee guida per un ripensamento dell’ambiente di apprendimento, sia nei suoi aspetti strutturali, sia nelle modalità educative e didattiche. L’esperienza si inscrive all’interno del progetto “Torino fa scuola”, promosso dalla Fondazione Agnelli e dalla Fondazione per la scuola della Compagnia San Paolo di Torino, centrato sulla ristrutturazione, architettonica e pedagogica, di due scuole medie della città in forme e con modalità sostenibili e trasferibili. La prima fase del progetto è consistita nella elaborazione del concetto pedagogico da parte di ciascuna scuola, ovvero di un documento che sintetizza i principi educativi e le linee guida su cui basare il progetto di ristrutturazione degli edifici e di rinnovamento della proposta formativa della scuola. L’articolo dà conto di uno di questi percorsi, evidenziando le forme di coinvolgimento della comunità scolastica e la gradualità del processo di elaborazione, a partire da una riflessione sullo stesso costrutto di ambiente di apprendimento.

Metrics

Metrics Loading ...