Vol. 16 No. 3 (2016): Results evaluation in special and intercultural education
Articles

Inclusion in school. A study of pre- e in-service teachers’ perceptions

Andrea Fiorucci
Università del Salento
Published December 31, 2016
How to Cite
Fiorucci, A. (2016). Inclusion in school. A study of pre- e in-service teachers’ perceptions. Form@re - Open Journal Per La Formazione in Rete, 16(3), 20-34. https://doi.org/10.13128/formare-19109

Abstract

Teachers’ perceptions and attitudes toward inclusion and disability play a central and predictive role for the fulfillment and management of inclusive didactic-educational practices.

The paper presents an exploratory-descriptive study conducted between 2013 and 2015. It aims to examine the teachers’ perceptions about disability and inclusion. For this purpose, 16 focus groups were conducted. On the narrative corpus of the discussions, was carried out qualitative analysis aimed to identify the cultural repertoires that have most characterized the participants’ perceptions.

The study shows that the teachers have a narrow perception about inclusion, too deeply rooted to support activities. However, it is perceived as a key: an inalienable right and a project of social justice that affects everyone.

L’inclusione a scuola. Una ricerca sulle percezioni di un gruppo di insegnanti in formazione e in servizio

Le percezioni e gli atteggiamenti degli insegnanti verso l’inclusione e la disabilità svolgono un ruolo centrale e predittivo per la messa in campo e la gestione di pratiche didattico-educative inclusive.

L’articolo presenta uno studio descrittivo-esplorativo condotto tra il 2013 e il 2015 finalizzato a esaminare le percezioni dei docenti riguardanti la disabilità e l’inclusione. A questo scopo, sono stati condotti sedici focus group. Sul corpus narrativo delle discussioni è stata effettuata un’analisi qualitativa volta a identificare i repertori culturali che hanno maggiormente caratterizzato la percezione dei partecipanti.

La ricerca mostra che gli insegnanti hanno una percezione riduttiva dell’inclusione, troppo radicata al deficit e alle attività di sostegno. Tuttavia, essa è percepita come fondamentale: un diritto inalienabile e un progetto di giustizia sociale che interessa tutti.

Metrics

Metrics Loading ...