Vol 19 No 2 (2019): Adult Education Perspectives in a Changing World: from the Learning to the Job Competences
Articles

Teaching a sense of initiative and entrepreneurship through problem based learning

Daniele Morselli
Libera Università di Bolzano
Published July 31, 2019
Keywords
  • problem-based learning,
  • university pedagogy,
  • entrepreneurship education,
  • sense of initiative and entrepreneurship,
  • lifelong learning. Apprendimento basato sui problemi,
  • didattica universitaria
  • ...More
    Less
How to Cite
Morselli, D. (2019). Teaching a sense of initiative and entrepreneurship through problem based learning. Form@re - Open Journal Per La Formazione in Rete, 19(2), 149-160. https://doi.org/10.13128/formare-25176

Abstract

This article presents a case study of a university course taught through problem based learning, which aimed to nurture a sense of initiative and entrepreneurship. In Fall 2018, 42 student social educators participated in a course on Methods of Group Work. A social entrepreneur launched a challenge concerning his activity, and the students in groups had three weeks to solve it and deliver a final presentation. The research design made use of mixed methods approach to collect qualitative and quantitative data. Although improvements will be necessary in a future delivery and in the pre/post questionnaire, results suggest that course was important to prepare students for their career in a lifelong learning perspective.

 

L’educazione a un senso d’iniziativa e d’imprenditorialità attraverso il problem based learning

Questo contributo illustra un corso universitario insegnato attraverso il problem based learning per educare a un senso d’iniziativa e d’imprenditorialità. A ottobre 2018 42 studenti iscritti a un corso di laurea per educatore sociale hanno partecipato al corso “Metodologie del lavoro di gruppo”. Un imprenditore sociale ha lanciato una sfida riguardante la sua attività, e gli studenti hanno lavorato in gruppo per tre settimane e presentato le loro soluzioni. Il disegno della ricerca ha utilizzato mixed methods per raccogliere dati qualitativi e quantitativi con questionari pre e post corso, valutazioni finali da parte degli studenti, le risposte a una domanda aperta su come migliorare il corso, e commenti da parte di osservatori privilegiati. Benché nella prossima edizione del corso saranno necessarie alcune migliorie – sia per la parte pedagogica che per quella di raccolta dei dati – i risultati suggeriscono che il corso abbia permesso di preparare gli studenti per la loro futura professione in una prospettiva di apprendimento permanente.

Metrics

Metrics Loading ...