Vol. 15 No. 3 (2015): Ricerca didattica: fare il punto
Articles

Imparare a imparare attraverso il museo scolastico: tracce di nuove potenzialità di uno strumento didattico tardo-ottocentesco

Francesca Davida Pizzigoni
Indire - Istituto Nazionale di Didattica, Innovazione e Ricerca Educativa
Published December 30, 2015
How to Cite
Pizzigoni, F. D. (2015). Imparare a imparare attraverso il museo scolastico: tracce di nuove potenzialità di uno strumento didattico tardo-ottocentesco. Form@re - Open Journal Per La Formazione in Rete, 15(3), 142-158. https://doi.org/10.13128/formare-17117

Abstract

L’articolo mira ad approfondire una specifica pratica didattica, assai diffusa in Italia e all’estero tra la seconda metà dell’Ottocento e la prima metà del Novecento: il museo scolastico. Frutto del positivismo e del pensiero pedagogico legato all’attivismo, esso era una collezione presente in particolare presso le scuole primarie e si presentava come insieme di oggetti (naturali e artificiali) che circondavano la vita quotidiana dell’alunno e che venivano utilizzati di volta in volta a seconda della lezione trattata, al fine di creare legami solidi tra apprendimento e ambiente e tra apprendimento e contesto sociale. Dopo aver affrontato la storia di tale pratica didattica, l’articolo intende mostrare aspetti di attualità del museo scolastico e valutare l’opportunità di consideralo oggi come strumento capace di agevolare l’alunno nell’imparare a imparare.

Metrics

Metrics Loading ...