Vol. 12 No. 77 (2012)
Articles

Quale valore per la scuola nell’esperienza di WiRoni?

Published March 27, 2013
How to Cite
Menichetti, L. (2013). Quale valore per la scuola nell’esperienza di WiRoni?. Form@re - Open Journal Per La Formazione in Rete, 12(77), 3-10. https://doi.org/10.13128/formare-12585

Abstract

La scuola moderna si è appropriata da sempre della tecnologia della scrittura su carta. I nuovi media digitali nati nel XX secolo, invece, sono stati accolti talvolta disattendendone le potenzialità, talvolta concentrandosi soltanto su aspetti tecnologici, spesso inserendoli in rigide architetture precostituite. WiRoni, e in particolare WiFiabe, intendono cogliere due opportunità rilevanti: le nuove pratiche sociali connesse all’interazione diretta offerta dai più recenti dispositivi digitali, infatti, da una parte abilitano un più stretto rapporto con l’extrascuola, l’incontro con la net generation, la valorizzazione delle esperienze pregresse dei discenti e, dall’altra, realizzano tool per una rappresentazione attiva della conoscenza, per la creazione di nuovi schemi conoscitivi, per una cooperazione interpersonale a più livelli. WiRoni è un esempio di esperienza progettata e sviluppata contemporaneamente all’interno e all’esterno di un ambiente formativo istituzionale: le funzionalità primitive di strumenti digitali e le potenzialità di artefatti pubblici sono state trascese per dare vita a una nuova modalità collaborativa con la quale bambini e ragazzi si sono fatti autori di nuove produzioni.

Metrics

Metrics Loading ...